Si sono ammalati sul lavoro, durante l’emergenza Covid: secondo gli ultimi numeri dell’Inail sono 37.352 i lavoratori che tra la fine di febbraio e il 4 maggio si sono ammalati di Coronavirus mentre svolgevano le loro attività. Il dato arriva dalle denunce presentate all’Inail e mostra un incremento di 9mila unità rispetto ai 28.381 casi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Il cuore di Bonomi è tutto dalla parte del portafoglio

prev
Articolo Successivo

Italia condannata dal Comitato diritti umani dell’Onu: “L’Italia viola i diritti sabotando i referendum”

next