Arriveranno. Non sappiamo per tutti quando (tra uscite annullate e procrastinate) e come (theatrical e streaming), ma arriveranno: in fondo al tunnel dell’emergenza Coronavirus, c’è una luce ed è quella del proiettore. Ancor più lungamente attesi, ecco i titoli del 2020: dai film d’autore ai blockbuster, dai reboot agli instant cult, ce n’è per tutti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Sanders lascia la corsa. Sleepy Joe resta solo a sfidare Donald Trump

prev
Articolo Successivo

Andrà tutto bene, un estratto del brano di Silvia Truzzi dall’e-book. “La fortuna ci troverà di nuovo e ti faremo il culo, Coronavirus”

next