Imagistrati lo vogliono perseguitare. E anzi si sono proprio allargati, perché per colpire lui stanno perpetrando un’“aggressione” alle funzioni del Parlamento. Carlo Giovanardi è imbufalito e ora chiede la testa del gip del Tribunale di Bologna, Alberto Ziroldi, che lo accusa di essersi dato da fare in ogni modo, a Modena, ma pure nei palazzi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ilaria Cucchi: “Querelo Salvini”. Un condannato resta in servizio

prev
Articolo Successivo

Crac Alitalia, verifiche dei pm sulle nomine dei commissari

next