Una lite tra spacciatori di droga avvenuta a Roma e degenerata in omicidio aveva fatto partire in quarta, pochi giorni fa, l’isteria mediatica nazionale, finché il capo della Polizia e le indagini hanno fortunosamente stoppato l’inizio di un nuovo assist a Salvini. L’episodio è però servito a Roberto Saviano e ai soliti radicali per rilanciare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“ha vinto Draghi”, però i sovranisti son più forti

prev
Articolo Successivo

Eugenio s’è perso al “Grand Hotel Scalfari”

next