L’Italia non è stata condiscendente con la Turchia dopo l’invasione del Nord-Est della Siria, ma non è stata certo il Paese dell’Ue più critico: almeno otto Stati europei, fra cui Germania, Francia, Spagna, hanno bloccato le loro vendite di armi ad Ankara prima di noi; e quanto alle pretese turche di trivellare in acque cipriote […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

La tregua traballa, ma regge in attesa della legge di Putin

prev
Articolo Successivo

La rivolta dei diplomatici rivela i complotti di Trump

next