Cospirazione per compromettere l’autorità di un comandante. È l’accusa sulla quale indaga la Procura militare di Roma, nei confronti dell’ex comandante dell’Arma dei Carabinieri generale Tullio Del Sette. Il fascicolo è stato trasmesso ai colleghi romani lo scorso luglio dai colleghi di Sassari. Tutto inizia in Sardegna, quando il magistrato Giovanni Porcheddu indaga sui presunti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

I Gilet gialli diventano verdi e marciano per il clima. Macron: “Sono stati un bene”

prev
Articolo Successivo

“Bibbiano, sindaco indifferente alle regole”

next