La neo ministra Paola De Micheli ha subito annunciato l’intenzione di avviare la costruzione della famosa Gronda di Genova. Speriamo che, per inesperienza o per legami di partito, non segua la via più facile: rispolverare tale e quale il progetto approvato dall’ex ministro Graziano Delrio, sinora solo accantonato da Danilo Toninelli. L’accordo raggiunto nel settembre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Asili gratis, iniqui come il bonus Renzi

prev
Articolo Successivo

Concessioni autostradali, la stroncatura nel rapporto della Corte dei Conti: zero trasparenza, investimenti in calo

next