Analisi costi-benefici, questa sconosciuta. Nonostante sia da alcuni mesi al centro del dibattito politico e abbia probabilmente avuto un qualche ruolo nella caduta dell’esecutivo, la finalità precipua del ricorso a questa metodologia di valutazione degli investimenti e, più in generale, delle politiche pubbliche, sembra rimanere sconosciuta o, più probabilmente, essere considerata non rilevante quando non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Ocean Viking, Malta accetta lo sbarco dei 356 naufraghi

prev
Articolo Successivo

Meglio il golf delle periferie. Mezzo milione al club privato

next