Cominciamo a temere seriamente per le condizioni mentali di Matteo Salvini. Ieri abbiamo visto l’uomo forte della Lega presentarsi ai microfoni dopo aver incontrato Mattarella: ebbene, non speravamo rivelasse la soluzione del gioco dell’estate, cioè il perché ha fatto cadere il governo che aveva appena promesso di sostenere (del resto abbiamo perso il conto delle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La vignetta di Beppe mora

prev
Articolo Successivo

Europa e Italia, una terza via è già possibile

next