“Non si trattava di una fusione alla pari. Fca tentava di acquisire tecnologie e chiudere con Renault un’operazione solo finanziaria, come Chrysler”. Sin dall’inizio, Fabien Gâche, segretario del sindacato Cgt in Renault, si è opposto alla fusione. E oggi è soddisfatto. Per quali motivi? Tanti. Primo: il valore stimato in Borsa di Renault è stato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Soldi, esuberi e il nodo Nissan. Perché Parigi fa scappare Fca

prev
Articolo Successivo

Lo Sblocca-cantieri rischia di sbloccare solo le tangenti

next