Una sanatoria per 55 mila professori precari ma privi di titolo per l’insegnamento, che adesso saranno in parte abilitati, in parte assunti. Un nuovo concorso per 17 mila maestri. Tutto a due giorni dalle elezioni. Arrivano le Europee e la Lega spalanca le porte della scuola: se per il secondo provvedimento mancava giusto l’annuncio, dato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Fontana e l’amico da piazzare “Parlai con Toti di Marsico”

prev
Articolo Successivo

“80 milioni alla società di Amara”. L’uomo dei depistaggi inguaia Eni

next