“L’Inps si muove in modo forzato dalla politica”. L’ex segretario confederale della Uil, Guglielmo Loy, oggi siede nel Comitato di indirizzo e vigilanza dell’Inps e in una intervista a Repubblica attacca il presidente, Pasquale Tridico, appena confermato dal governo Conte. In questi giorni di campagna elettorale Tridico è spesso nel mirino. Vediamo cosa contesta Loy. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Quelli a sinistra del Pd, contro la trappola del “voto utile”

prev
Articolo Successivo

Gli sfoghi della Pascale: “Salvini lercio buffone”

next