“Mio marito mi fa paura ma il giudice mi ordina di ritornare vicino a lui”

Giustizia - Lei vive in Sicilia, lui a Roma ed è imputato di maltrattamenti: “Deve poter vedere il figlio”
“Mio marito mi fa paura ma il giudice mi ordina di ritornare vicino a lui”

Giulia, la chiameremo così, è terrorizzata. “Se torno a Roma ho paura che mio marito mi uccida”. Il giudice della separazione, prima sezione civile del Tribunale di Roma, le ha ordinato di rientrare nella capitale, dove vive il marito, entro il 30 aprile. L’ha fatto per consentire al padre di vedere il figlio di cinque […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.