Un ritorno a un passato non proprio edificante. Il decreto sblocca cantieri non è ancora pronto. Mercoledì il Consiglio dei ministri lo ha approvato “salvo intese”, cioè senza testo definitivo, per lo scontro tra Lega e M5S sui commissari e le norme sull’edilizia. Ma è sulla gran parte del provvedimento, su cui c’è intesa totale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Nardella, Adinolfi e gli altri: la grande rete del generale-candidato

prev
Articolo Successivo

Boom di assunti stabili, ma salgono i disoccupati

next