Torino-Lione. Sul Tav è ancora possibile un compromesso o è ora di scegliere?

  Gentile dottor Feltri, Le scrivo perché vorrei rivolgerle una domanda a proposito del Tav. L’analisi costi-benefici, ha dato un responso chiaro. Penso che il Movimento 5 Stelle debba mantenere il punto sull’argomento. Un cedimento o un compromesso sarebbero, secondo me, persino meno comprensibili delle oscillazioni sul caso Diciotti. Il M5S potrebbe ricordare agli alleati […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.