Il (sesto) senso di Gasparri per le cazzate

Ogni epoca ha il suo punto definitivo di ricaduta. Quello, per intendersi, dopo il quale tanto vale staccare la spina. L’epoca attuale, in questo senso, è quasi rassicurante: il disastro è così continuo che, ormai, quasi non ce ne accorgiamo neanche più. Accade però che alcuni eventi brillino per surrealismo e mestizia. In questi casi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.