Katharina Frostenson lascia l’Accademia (in cambio di una “pensione” a vita)

Il Nobel per la Letteratura riparte dopo gli scandali
Katharina Frostenson lascia l’Accademia (in cambio di una “pensione” a vita)

Accordo all’accademia svedese: Katharina Frostenson – moglie del fotografo delle feste accusato di molestie – sotto inchiesta per violazione del segreto d’ufficio, si è dimessa. In cambio della sua “volontaria scelta”, come ha sottolineato l’Accademia nel comunicato, l’Istituzione che sceglie il Premio Nobel per la Letteratura le darà 1.200 euro al mese e continuerà a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.