La notizia è che Autostrade per l’Italia – il maggior concessionario autostradale italiano di proprietà del gruppo Atlantia controllato dalla famiglia Benetton – pagherà per la ricostruzione del viadotto Morandi di Genova e i danni causati a famiglie e imprese dal crollo del ponte che aveva in gestione, tragedia in cui il 14 agosto scorso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Autostrade, condanna a metà “Castellucci salvo: vergogna”

prev
Articolo Successivo

Di Maio con Di Battista dai Gilet. Si litiga sulla norma anti-gruppi

next