C’è anche un minorennetra le cinque persone che nel rione Savorito di Castellammare di Stabia (Napoli), durante la notte dell’Immacolata, hanno dato fuoco a una pira di legno e a un manichino sotto uno striscione “così devono morire i pentiti, abbruciati”, trasformando un’antica tradizione popolare in un inquietante messaggio di camorra avvenuto tra gli applausi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Statuina di Hitler nel presepe, l’artigiano si difende così: “Un lavoro su commissione”

prev
Articolo Successivo

Gilet gialli d’Italia, tre motivi per cui la protesta anti-Macron fa gioco a Lega e M5s in Europa

next