Vuoto

Istat senza vertice, incognita su chi arriverà dopo Alleva

Da domani l’istituto di statistica sarà privo di presidente. Il governo si è mosso tardi per il rinnovo, la procedura è chiusa da due settimane ma non si sa nulla

29 Agosto 2018

Da domani, per la prima volta, l’ultranovantenne Istat sarà privo di rappresentante legale, compito che da sempre la legge affida al presidente dell’ente. Alla mezzanotte di oggi, infatti, Giorgio Alleva, approdato il 15 luglio 2014, non senza polemiche, al vertice dell’Istituto di statistica per volere del governo Renzi, decadrà sia dall’incarico di presidente sia di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per i primi 3 mesi
dopo 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.