“Sarà un segno di Freud”. Roma, Circo Massimo. Mancano pochi minuti alle 18, orario in cui si dovrebbe materializzare Papa Francesco. L’occasione è l’incontro con i giovani in vista del Sinodo di ottobre, voluto dalla Cei. Sono in 70mila, arrivati dopo giornate di cammino in tutta Italia (ogni diocesi, ogni comunità, ha scelto il suo). […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Non è un’isola per tartarughe. A rischio il centro di Lampedusa

prev
Articolo Successivo

Alberto Angela: “Il Louvre dovrebbe restituire le opere depredate”

next