Ho letto che a settembre arriverà sia nelle sale sia su Netflix il film “Sulla mia pelle”, che racconta la terribile storia di Stefano Cucchi. In particolare i suoi ultimi giorni, quelli in cui era nelle mani dello Stato. Al di là del fatto che non capisco la scelta della doppia “piattaforma” di distribuzione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Quattro balle di chi ancora difende il Tav

prev
Articolo Successivo

Mail Box

next