“Il nome di Marcello Foa non può essere riproposto in commissione”. Roberto Zaccaria, presidente della Rai dal 1998 al 2002 e professore di diritto costituzionale all’Università di Firenze, non ha dubbi: “La legge è chiarissima, manca il requisito normativo per continuare a proporre un nome già bocciato dalla Vigilanza”. Il “consigliere anziano” Foa – spiega […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Rai, la Vigilanza prova a mettere in mora il cda

prev
Articolo Successivo

Consob, l’unica via d’uscita per Nava: chiedere l’aspettativa alla Commissione Ue o presentare le dimissioni

next