In extremis Delrio piazza i fedelissimi. E Boschi il suo braccio destro

9 Maggio 2018

Le nomine last minute del governo Gentiloni fanno discutere, specie quelle spinte dai renziani dell’esecutivo. Il Movimento 5 Stelle, per bocca del deputato Davide Zanichelli critica il ministro dei Trasporti e capogruppo Pd alla Camera, Graziano Delrio che “ha piazzato” alla Corte dei Conti il fedelissimo ex capo di gabinetto al ministero Mauro Bonaretti, mentre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui