Una ritoccatina al contachilometri con poche centinaia di euro et voilà: le quotazioni dell’automobile salgano di migliaia di euro facendo scendere i chilometri da 250mila a 80mila. Una pratica illegale fin troppo diffusa nel mercato dell’usato (secondo Alfredo Bellucci, responsabile della community “Non mi prendere per il Chilometro”, in Italia oltre il 50% delle vetture […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Leone, le metafore a fiori hanno rotto. Vergine, il nemico è nel tuo passato

prev
Articolo Successivo

È in vigore il decreto “ammazza foreste”

next