Quando il diavolo ci mette lo zampino… Martedì scorso, Eugenio Scalfari va a trovare Papa Francesco: per scambiarsi gli auguri di Pasqua, nella cruciale Settimana santa. Sono amici. Si telefonano spesso. È la quinta volta che il 94enne fondatore di Repubblica, nonché autore de L’uomo che non credeva in Dio (Einaudi, 2008) si reca in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Almaviva, nuova sentenza di reintegro

prev
Articolo Successivo

Il Comune di Genova nega il patrocinio alle iniziative per i diritti omosex

next