“Un documento clandestino”. Riccardo Magi, segretario di Radicali italiani, definisce così la relazione governativa annuale al Parlamento sulle tossicodipendenze. “È stata depositata dal ministro Maria Elena Boschi – spiega Magi – lo scorso 6 dicembre, un giorno prima delle dimissioni del premier Matteo Renzi, senza nessuna discussione di presentazione in Parlamento ed è stata resa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Si inaugura il Tribunale di Vicenza: è abusivo

prev
Articolo Successivo

Trieste, il sindaco e le nozze di serie B

next