Nel sud della Nigeria ieri c’è stato un attacco a un oleodotto gestito da una controllata di Eni, esattamente nello Stato di Bayelsa. A darne notizia è stata la Nigeria Security and Civil Defence Corps (Nsdc). Una esplosione sarebbe avvenuta presso una tubazione a Lasukugbene e gli ufficiali del corpo di sicurezza avrebbero avuto uno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)