Ue, Berlino sfiducia la Commissione

Ue, Berlino sfiducia la Commissione

Le istituzioni sono costrutti fragili, vivono dell’autorità che altri, al di fuori, riconoscono loro. Se nessuno riconosce più il loro ruolo, diventano residui, apparati burocratici che perseguono solo la propria sopravvivenza. Questo sembra il rischio che sta correndo la Commissione europea: di diventare un altro Wto oppure, per stare a esempi italiani, una specie di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.