Pier Luigi Boschi, l’indagato fortunato (che rischia ancora)

Il papà dell’ex ministra “verso l’archiviazione”, come successo altre 10 volte. Il giallo del primo reato. E c’è un nuovo filone
Pier Luigi Boschi, l’indagato fortunato (che rischia ancora)

Più volte indagato, sempre archiviato. Stesso destino, forse, ci sarà per Banca Etruria. È la storia fortunata di Pier Luigi Boschi, padre dell’ex ministro Maria Elena. Lunedì, letta Repubblica che conferma l’arrivo delle multe Consob agli ex vertici della popolare aretina (120 mila euro per Boschi), dalla Procura di Arezzo filtra alle agenzie che “si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.