Pianeta di plastica

Dalle fabbriche al mare i numeri di un morbo invisibile
Pianeta di plastica

Ci sono due tipi di immagini scattate dalla fotografa professionista Caroline Power durante il suo viaggio ai Caraibi: le prime mostrano un sogno, mare cristallino, natura incontaminata e banchi di pesci che si muovono tranquilli. Le seconde ritraggono distese galleggianti di immondizia che al dettaglio svelano bicchieri e posate di plastica e carta da imballaggio. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.