» Cinema
mercoledì 07/12/2016

“Per vedere i mostri, quelli veri, basta accendere la televisione”

Il regista Tim Burton: “Ormai non c’è più molto da inventare fra il macabro e l’orrorifico”
“Per vedere i mostri, quelli veri, basta accendere la televisione”

Volete vedere i mostri? Accendete la tv su un qualunque notiziario americano e sarete soddisfatti!”. Tim Burton se la ride sardonico, lui che ogni forma di raccapricciante stranezza se l’andava cercando e adorando da piccolo: non può che ammettere quanto labile se non obsoleta sia diventata oggi la distinzione fra la realtà e la fantasia, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Roca e Zerocalcare, dialogo tra uomini in tuta e in pigiama

Cultura

Scene di lotta di genere nella Roma Antica

A casa è un big bang di nevrosi borghesi
Cinema
Al cinema

A casa è un big bang di nevrosi borghesi

di
Donne contro: “Hanno avuto paura di non lavorare più”
Cinema
Molestie - La polemica il giorno dopo il manifesto “Dissenso comune”

Donne contro: “Hanno avuto paura di non lavorare più”

Elio e Oliver, inno alla vita dell’italiano non italiano
Cinema
Guadagnino - “Chiamami col tuo nome” in sala da giovedì

Elio e Oliver, inno alla vita dell’italiano non italiano

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×