Parma, Whatsapp rovina la festa per la A

Inchiesta Figc - Rischia di tornare in B per i messaggi dei suoi attaccanti ai difensori dello Spezia prima dell’ultima partita
Parma, Whatsapp rovina la festa per la A

C’è un messaggio Whatsapp di Emanuele Calaiò al difensore dello Spezia Filippo Da Col al centro dell’inchiesta federale che mette in pericolo la favola del Parma, che il 18 maggio scorso ha agguantato la promozione diretta in Serie A. Un triplo salto mortale dall’inferno dei dilettanti in cui era precipitato dopo il fallimento del 2015. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.