La radicalizzazione express di Bouhlel fa litigare Parigi

“Buchi” - Polemiche sulla mancata segnalazione della svolta violenta del terrorista. Arresti nella cerchia di amicizie del franco-tunisino
La radicalizzazione express di Bouhlel fa litigare Parigi

NiceAttack. Trentasei ore dopo la strage della Promenade des Anglais, arriva l’insolitamente tardiva e opportunistica rivendicazione dello Stato Islamico, tramite la solita agenzia di propaganda Amaq, intercettata da Site, il centro americano che monitora le attività jihadiste in Rete: “L’autore dell’operazione condotta a Nizza è un soldato dell’Is”. Ha agito “in risposta agli appelli lanciati […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.