La Festa è finita, i compagni se ne vanno

La Festa è finita, i compagni se ne vanno

“Le feste dell’Unità erano bellissime”. Lucio Dalla suonava spesso sui palchi montati dai compagni in giro per l’Italia: “Cantarci voleva dire stare in mezzo alla gente. Si respirava una grande libertà, in tutti i sensi: c’era la passione per la musica ma soprattutto per la società”. Nell’ultimo Pd renziano la passione per la società si […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.