» Mondo
martedì 29/03/2016

Il riformismo islamico da fermare con il terrore

I fondamentalisti non accettano le nuove leggi su blasfemia e protezione delle donne e reagiscono con le bombe

Il massacro di cristiani in un parco pubblico di Lahore è l’apice di una furibonda offensiva dell’estremismo islamico in Pakistan: e anche la prova che quel fondamentalismo teme di perdere la straordinaria influenza fin qui esercitata grazie alla timidezza della politica e alla protezione dei militari. I forsennati sono all’attacco ovunque. Nella capitale, Islamabad, assediano […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Il kamikaze in mezzo ai bambini

Mondo

Dimenticate Chapo, il boss dei narcos si chiama El Mencho

Un popolo fiero tradito e trafitto nell’orgoglio
Mondo
Il commento

Un popolo fiero tradito e trafitto nell’orgoglio

di
Venezuela colonia cubana tra ideologia e petrolio
Mondo
La storia

Venezuela colonia cubana tra ideologia e petrolio

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×