“Il poliziotto ucciso poteva essere all’Addaura”

Il delitto Agostino - Un rapporto Dia svela che il commissariato dell’agente era nella villa e trovò l’esplosivo per Falcone
“Il poliziotto ucciso poteva essere all’Addaura”

Il commissariato di San Lorenzo, nel quale svolgeva servizio il poliziotto Nino Agostino, aveva disposto un’attività di vigilanza presso la casa al mare del giudice Giovanni Falcone proprio nel periodo del fallito attentato all’Addaura. Non solo. A scovare l’esplosivo sulla scogliera, alle 7,30 del 21 giugno 1989, furono proprio i poliziotti di San Lorenzo. Lo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.