Il dirigente è pagato da Acea ma lavora per l’assessore

Alla vigilia delle nomine nella società quotata l’ad Irace assume a 240 mila euro l’anno Simioni. E dispone che prenderà ordini da Colomban
Il dirigente è pagato da Acea ma lavora per l’assessore

Massimo Colomban, assessore alle società partecipate del Comune di Roma (oltre 40 aziende, 24 mila dipendenti e un buco di 800 milioni all’anno) ha avuto un’idea a prima vista geniale. Volendosi dotare di un braccio operativo di qualità per la riorganizzazione e il coordinamento della Campidoglio Holding, ma non disponendo di fondi sufficienti, l’ha fatto […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.