» Primo Piano
sabato 09/07/2016

Il destino dell’azienda dietro le faide di potere

Il Cane a sei zampe - La nuova strategia centrata sull’esplorazione per sopravvivere al petrolio basso
Il destino dell’azienda dietro le faide di potere

Non ne ho mai sentito parlare in vita mia”. Così risponde l’amministratore delegato dell’Eni, Claudio Descalzi, alla domanda di James Politi del Financial Times che gli chiede se sappia di discussioni su una fusione tra il gigante petrolifero italiano e altri gruppi internazionali, come la francese Total. Da mesi, però, in tanti si interrogano su […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Primo Piano

Complotto Eni, si muovono gli agenti segreti e il Copasir

Politica

L’Agcom batte un (mezzo) colpo: richiamo alle tv

Con la legge Madia più concorsi fasulli
Primo Piano
In Tv

Con la legge Madia più concorsi fasulli

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×