Haftar&Gheddafi: i gemelli diversi che avvisano l’Italia

Libia, il generale manda segnali per dimostrare che il premier Sarraj non conta nulla, il figlio del Colonnello cerca visibilità: “Roma fascista”
Haftar&Gheddafi: i gemelli diversi che avvisano l’Italia

Mezza Libia, e forse più, quelle navi italiane nelle proprie acque territoriali non le vuole proprio. Che sia per calcolo o per ripicca, piovono minacce sulla missione chiesta all’Italia, tra dubbi e ripensamenti, dal premier Sarraj. Protagonisti delle scaramucce verbali delle ultime 48 ore sono due personaggi di peso diverso: uno è il generale Haftar, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.