Emmanuel l’Africano nei guai con l’ex-colonia

Il presidente francese alle prese con la guerra civile tra cristiani e musulmani e le accuse contro il contingente Onu
Emmanuel l’Africano nei guai con l’ex-colonia

Macron detto anche l’Africain, perché appena eletto è andato subito in visita ai soldati francesi schierati in Mali per ribadire l’impegno della Francia “al fianco dei Paesi africani nella lotta contro il terrorismo” (19 maggio), avrà parecchie gatte “africane” da pelare, al ritorno dalle vacanze. Con l’amico Mohammed VI, che l’aveva invitato a Rabat assieme […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.