Elsa Morante su Totò: “Solo una maschera spiritosa”

1950-51: le recensioni che la scrittrice firmò per la Rai
Elsa Morante su Totò: “Solo una maschera spiritosa”

Un ambiguo rapporto con il neorealismo: accusato di qualunquismo, l’amato Orson Welles, seppur con le sue “torte barocche avvelenate dal cattivo gusto”, il giudizio positivo sui “films” di Pier Paolo Pasolini: quarantasette schede di recensioni cinematografiche scritte nel biennio 1950-1951 che Elsa Morante leggeva nel programma radiofonico Rai e che ora Einaudi pubblica riprendendole dai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.