Disabili, un tratto di penna e addio 90 mila posti di lavoro

Solo il 20% delle categorie protette lavora e l’obbligo di assunzione per le aziende è stato posticipato

Scoprire quanti siano i disabili disoccupati in Italia non è un’impresa semplice. L’ultima rilevazione dell’Istat è stata pubblicata nel 2015 ma ha come anno di riferimento il 2013. Quel report raccontava come solo il 19,7% delle persone affette da limitazioni funzionali gravi risultasse occupato. Considerando anche quelli interessati da invalidità o cronicità, il tasso arrivava […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.