Così LeU muore subito nel fatidico Friuli

Regionali - Il movimento di Grasso si spacca: Mdp va col candidato renziano, Civati e Sinistra contrari
Così LeU muore subito nel fatidico Friuli

L’ultimo atto della breve storia triste di Liberi e Uguali si svolge in Friuli Venezia Giulia. A fine aprile si vota per le elezioni regionali che decidono l’erede di Debora Serracchiani. Il candidato del Pd è il vice della governatrice uscente, Sergio Bolzonello. Cosa fa la lista di sinistra che doveva segnare una “radicale discontinuità” […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.