Cgil: 3 milioni di firme contro Jobs Act e super precariato

Mentre Parigi brucia - Ritorno dell’articolo 18, stop ai buoni lavoro e appalti solidali: un referendum per riaprire la battaglia sulla più sbandierata delle riforme renziane
Cgil: 3 milioni di firme contro Jobs Act e super precariato

Non è la lotta a oltranza di sindacati e lavoratori francesi, ma una “strategia alternativa”, quasi obbligata. Quello di ottobre sulla riforma costituzionale potrebbe non essere l’unico referendum a minacciare il cuore pulsante dell’esperienza di Matteo Renzi a Palazzo Chigi. Ieri la Cgil ha depositato in Cassazione tre milioni e 300 mila firme raccolte su […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.