Catania, ancora voto di scambio e altri favori

L’ex deputato regionale sostiene Pogliese, candidato sindaco del centrodestra, ed è vicino a Musumeci
Catania, ancora voto di scambio e altri favori

Pratiche smarrite, fascicoli soppressi, sanzioni archiviate o ridotte al minimo, in cambio di pacchetti di voti, incarichi alla Regione Siciliana, assunzioni in ospedali e fornitura di beni. L’inchiesta Black job condotta dalla Procura e della Guardia di finanza di Catania ha portato alla luce “un consolidato circuito corruttivo” negli uffici dell’Ispettorato del lavoro diretto da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.