Bancarotta Chill Post, archiviato papà Renzi

Bancarotta Chill Post, archiviato papà Renzi

Archiviazione per Tiziano Renzi. Per il gip genovese Roberta Bossi non è responsabile della bancarotta fraudolenta della società Chil Post. L’inchiesta ha ricostruito la della vendita della società di distribuzione di pubblicità e dei giornali (con sede a Genova) che era stata proprietà della famiglia del premier. Una volta venduta, dopo breve tempo, la Chil […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.