Atlante, né soldi né tempo per salvare le tre casse

Crédit Agricole-Cariparma vuole chiudere l’acquisto delle banche di Rimini Cesena e San Miniato entro l’anno. Ma è impossibile trovare subito altri 400 milioni
Atlante, né soldi né tempo per salvare le tre casse

Rischia di saltare l’acquisto delle casse di risparmio di Cesena, Rimini e San Miniato da parte di Crédit Agricole-Cariparma. Il problema è il solito: i crediti deteriorati da togliere dal bilancio. I tre istituti insieme ne collezionano per oltre 3 miliardi. A sollevare obiezioni è il fondo Atlante II, che dovrebbe partecipare alla ripulitura del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.