Maurizio Lombardi

Maurizio Lombardi: “Gli stupendi bluff di Lavia. Le ore di fogna per Garrone. E il ‘ti amo’ a Meryl Streep”

L’intervista - “Sono un attore ingombrante e ancora non mi danno dei ruoli da protagonista”

Di Alessandro Ferrucci
26 Giugno 2022

Si presenta con dei mocassini bianchi da “frontiera”, uno di quei capi d’abbigliamento senza sfumature: è un attimo passare da malavitoso anni Settanta a emigrante di ritorno in stile Carlo Verdone; difficilissimo restare nei millimetri di chi sa indossare e vivere a dispetto dei rischi. Maurizio Lombardi è in quei millimetri. Galleggia divertito in quei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui