Bitcoin e dintorni

Partenza in salita per il Registro italiano delle cripto

Partenza lumaca - Già iscritti i primi 14 operatori di servizi ed exchange, altri 28 in attesa. Ma i controlli fiscali e antiriciclaggio saranno complessi

30 Maggio 2022

È entrato in vigore solo dal 18 maggio, ma già 10 giorni dopo il registro degli operatori di valute virtuali dell’Oam, l’Organismo pubblico che funge da “libro mastro accentrato” per numerose categorie professionali nel mondo della finanza, ha visto l’iscrizione di 14 piattaforme di exchange mentre altri 28 operatori hanno effettuato la pre-registrazione preliminare alla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.